Cerca

Agrigento: omicidio al culmine di una lite familiare, fermato nipote vittima

Cronaca

Palermo, 12 mag. - (Adnkronos) - Omicidio ieri sera a Palma di Montechiaro, nell'agrigentino. La vittima e' un uomo di 25 anni, Damiano Caravotta, titolare di un autosalone, raggiunto da colpi d'arma da fuoco, al culmine di una lite familiare, scoppiata per motivi economici. A sparare sarebbe stato il nipote di 16 anni, fermato in nottata dalla Polizia.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti il giovane insieme alla madre, armata di una mazza, si sarebbe recato nell'abitazione del congiunto al Villaggio Giordano, un quartiere alla periferia del paese. I due avrebbero sollecitato la restituzione di un prestito, ma quando la vittima ha capito le loro intenzioni ha cercato di fuggire. Il 16enne, pero', lo avrebbe inseguito, sparandogli. Caravotta, soccorso da alcuni familiari, e' stato accompagnato agonizzante in ospedale, dove ai medici non e' rimasto altro da fare che costatarne il decesso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog