Cerca

Siria: conduttrice lascia 'al-Arabiya' per contrasti su copertura proteste

Esteri

Damasco, 12 mag. -(Adnkronos/Aki) - L'emittente satellitare araba 'al-Arabiya' ha ufficializzato la notizia delle dimissioni presentate dalla sua conduttrice di punta, la siriana Zeina al-Yaziji, in polemica da circa un mese con la direzione della tv per come vengono seguite le proteste in corso nel suo paese. Da settimane, infatti, i media arabi avevano preannunciato le sue dimissioni, anche se la Zaziji era comparsa regolarmente sugli schermi dell'emittente di Dubai per condurre il telegiornale. Le dimissioni sono state presentate solo ieri sera dopo che, come lei stessa spiega "ho tentato piu' volte di cambiare la linea editoriale della tv sugli eventi in corso in Siria senza riuscirci".

Al-Arabiya e' infatti in prima linea nel sostenere gli attivisti dei diritti umani e nel divulgare notizie, spesso non confermate, su quanto sta accadendo in Siria. Per lo stesso motivo nei giorni scorsi ha rassegnato le dimissioni anche il direttore della redazione siriana della tv concorrente 'al-Jazeera', il giornalista Abdel Hamid Tawfiq. Nelle scorse settimane il presidente siriano, Bashar al-Assad, aveva accusato le tv satellitari di aver fomentato la rivolta contro di lui nel suo paese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog