Cerca

'Ndrangheta: Calabria, medici indagati per favoreggiamento cosche

Cronaca

0

Catanzaro, 12 mag. - (Adnkronos) - I carabinieri del Ros e dei Comandi provinciali delle province di Reggio Calabria, Cosenza, Catanzaro e Crotone stanno eseguendo perquisizioni e notificando informazioni di garanzia nei confronti di sette medici, indagati a vario titolo per i reati di abuso d'ufficio, false comunicazioni all'autorita' giudiziaria, corruzione in atti giudiziari e falsa perizia con l'aggravante mafiosa.

Avrebbero favorito le cosche di 'ndrangheta dei Pelle di San Luca (Reggio Calabria), Mantella di Vibo Valentia, Arena di Isola Capo Rizzuto (Crotone) e Forastefano operante nella Sibaritide (Cosenza). Ad alcuni degli indagati e' inoltre contestato il reato di concorso esterno in associazione mafiosa.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media