Cerca

'Ndrangheta: Calabria, medici indagati per favoreggiamento cosche

Cronaca

Catanzaro, 12 mag. - (Adnkronos) - I carabinieri del Ros e dei Comandi provinciali delle province di Reggio Calabria, Cosenza, Catanzaro e Crotone stanno eseguendo perquisizioni e notificando informazioni di garanzia nei confronti di sette medici, indagati a vario titolo per i reati di abuso d'ufficio, false comunicazioni all'autorita' giudiziaria, corruzione in atti giudiziari e falsa perizia con l'aggravante mafiosa.

Avrebbero favorito le cosche di 'ndrangheta dei Pelle di San Luca (Reggio Calabria), Mantella di Vibo Valentia, Arena di Isola Capo Rizzuto (Crotone) e Forastefano operante nella Sibaritide (Cosenza). Ad alcuni degli indagati e' inoltre contestato il reato di concorso esterno in associazione mafiosa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog