Cerca

Cinema: Galan, Cannes impressionante, Mostra Venezia e' l'unica per l'Italia

Spettacolo

Cannes, 12 mag. (Adnkronos/cinematografo.it) - ''L'impatto e' stato forte". E' la prima impressione che il Festival di Cannes suscita su Giancarlo Galan, il primo ministro dei Beni Culturali italiano a mettere piede sulla Croisette dopo due anni di assenza.

Dal Padiglione Italia eretto sul lungomare Galan spiega, davanti a Marco Muller, che nonostante l'attuale divario "la Mostra di Venezia non deve avere complessi d'inferiorita'. Non siamo tanto distanti. La differenza la fanno i servizi. Loro hanno un mercato, noi no. Sulle sale possiamo fare qualcosa di piu'. E poi c'e' la questione dei prezzi: sono stato al Majestic e ho pagato 75 euro a notte. All'Excelsior, in convenzione, avrei pagato come minimo 400 euro. C'e' un evidente problema".

Piu' di uno per la verita': "Sul Palazzo del Cinema abbiamo investito finora 20 milioni e ne servirebbero altri 15 per scavare un buco e tirare fuori l'amianto - dichiara - E' una cosa che fa indignare e che non faremo. Serve qualcosa di completamente nuovo che faccia piazza pulita con tutto quello che e' stato fatto finora". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog