Cerca

Etna: dal 396 a.C. non ha mai smesso di stupire/cronologia (6)

Cronaca

(Adnkronos) - Tra le eruzioni piu' recenti, il 4 settembre 2007, l'Etna e' entrata in una fase eruttiva stromboliana con una fontana di lava estremamente ben alimentata. Sul versante est, su Giarre e zone limitrofe, e' caduta una grande quantita' di cenere.

Il 10 maggio 2008 si e' verificata una nuova eruzione dal cratere di sud-est, con una intensa attivita' di tipo stromboliano. L'emissione di cenere e' stata notevole, con la presenza di grandi fontane di lava. A giugno 2009, l'attivita' eruttiva dell'Etna iniziata oltre un anno prima, continua ininterrotta. Alla eruzione si accompagnano attivita' sismiche di vario genere e intensita'.

L'1 novembre 2010, nella notte, tre esplosioni si sono succedute nella zona del cratere centrale. La sera del 12 gennaio 2011, sull'Etna si verifica l'attivita' esplosiva dal 'Pit crater', sul fianco orientale del cono del cratere di Sudest. I fenomeni hanno registrato fontane di lava incandescente che ricadevano nella zona sommitale e sono stati notati a chilometri di distanza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog