Cerca

Palermo: Giambrone (Idv), con tagli Governo Polizia senza moto e radio

Politica

Palermo, 12 mag. - (Adnkronos) - "Il Governo parla tanto di sicurezza, pero' mai come ora le forze dell'ordine sono in difficolta': basti pensare all'assurda situazione della polizia di Palermo che, come emerge dalle notizie di stampa e dalla denuncia dei sindacati, e' costretta a lavorare con pochissimi ponti radio funzionanti e mezzi di trasporto a disposizione. Ecco le conseguenze dei tagli approvati dalla maggioranza: meno sicurezza per tutti". E' quanto afferma il vicepresidente dei Senatori IdV Fabio Giambrone, che annuncia anche la presentazione di un'interrogazione parlamentare.

"Tre quarti dei ponti radio installati tra Palermo e provincia sono guasti - prosegue - e solo due reggono le comunicazioni dell'intera citta'. La meta' delle volanti e delle auto di servizio e' fuori uso, mentre la sezione Falchi ha a disposizione solo 10 moto. Un bollettino disastroso, che esaspera le quotidiane difficolta' causate dai tagli sconsiderati di un Governo irresponsabile: proprio in un territorio ad alta attivita' criminale come la Sicilia, e' inaccettabile che gli agenti debbano operare in condizioni tanto disastrose".

"Alla Polizia - dice ancora Giambrone - va tutto il nostro ringraziamento e la nostra solidarieta' per l'encomiabile lavoro svolto e lo spirito di sacrificio dimostrato. La sicurezza dei cittadini e il rispetto della professionalita' degli agenti non sono evidentemente tra le priorita' della maggioranza, per questo - conclude Giambrone - e' necessario imporre un deciso cambio di rotta alla politica delle promesse mancate".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog