Cerca

Etna: dal 396 a.C. non ha mai smesso di stupire/cronologia (4)

Cronaca

(Adnkronos) - Nel giugno 1942 si verifico' dopo un lungo periodo una breve ma violenta eruzione sul versante SO. L'eruzione si chiuse con una violentissima fase esplosiva che modifico' il cratere centrale e diede ad esso la forma attuale. Il 24 febbraio 1947, il 2 dicembre 1949 ed il 25 novembre 1950 sono le eruzioni registrate nel primo dopoguerra. Dal novembre '50 l'eruzione ando' avanti fino al tranquillamente fino a oltre l'ottobre 1951. L'eruzione del 50-51 e' la piu' lunga che si fosse mai manifestata sia nell'800 che nel 900.

Dal 5 aprile al 12 giugno 1971 vi fu un'altra eruzione che puo' essere suddivisa in due distinte fasi. Nella prima fase la lava fuoriusci' da quattro fenditure alla base del cratere centrale dal lato di SE. Dopo il 7 Maggio inizio' la seconda fase. Il 14 maggio, poi, si formo' un nuovo cratere, che sarebbe poi diventato il cratere di Sud-Est. Nel 1974 e nel 1979 altre eruzioni modificarono ulteriormente l'aspetto del vulcano. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog