Cerca

Etna: dal 396 a.C. non ha mai smesso di stupire/cronologia (3)

Cronaca

(Adnkronos) - Agli inizi del '900, la prima eruzione dell'Etna si registra nell'aprile 1908, quando si squarcio' il fianco est del cono, alla sommita' della valle del Bove, ma i fenomeni effusivi durarono solo 8 ore. Nel marzo del 1910 si formo' un grande squarcio lungo piu' di 2 km da cui fuoriusci' una lava molto fluida che distrusse boschi, frutteti e vigne arrivo' a minacciare Belpasso. Nel settembre 1911 una serie di scosse sismiche sconvolse il lato NE del vulcano, formando un'ampia frattura che diede vita a una duplice colata che arrivo' a minacciare il fiume Alcantara.

Nella notte del 24 giugno 1917 dalla bocca subterminale di NE si sollevo' una fontana di lava alta circa 800 m che in pochi minuti riverso' circa 3 milioni di metri cubi di lava fluidissima. Nel giugno del 1923 si manifesto' una violenta eruzione laterale eccentrica, con una fenditura superficiale.

La piu' violenta eruzione della prima meta' del secolo fu nel novembre 1928 che continuo' per mesi, portando lava il 6-7 novembre fino a Mascali, distruggendola. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog