Cerca

Pd: Grassi, da Renzi lezione di politica civile, c'e' bisogno dei giovani

Politica

Roma, 12 mag. - (Adnkronos) - "Che i 'rottamatori' non fossero da rottamare, all'interno del Pd, noi di Modem lo abbiamo sempre sostenuto. Certo, hanno un modo piuttosto esuberante di evidenziare le pecche del partito. Va, tuttavia, detto, che affiancano all'ironia la lungimiranza, quando propongono piu' giovani in politica". Lo dice Gero Grassi, deputato del Pd.

"Oggi una lezione di politica civile, pacata e propositiva, giunge proprio dalla citta' di Firenze, amministrata dal sindaco Matteo Renzi, che dei rottamatori e' il promotore -dice tra l'altro Grassi-. In una campagna elettorale dai toni accesi e dalle denunce, come e' accaduto a Milano, Firenze chiude nel cassetto dei ricordi, le guerre tra guelfi e ghibellini, ed applaude il presidente delle Repubblica, Giorgio Napolitano, per i suoi ripetuti appelli ad abbassare i toni nel dibattito politico".

Per Grassi, "in passato erano i politici maturi, quelli con piu' esperienza a dare l'esempio ai giovani. Oggi e' esattamente il contrario. I giovani sono un passo avanti rispetto a tutti gli altri. Sono capaci di competizione sana e pacata"; "il Pd ha bisogno di linfa nuova, ha bisogno di guardare avanti", "i giovani sono una risorsa da valorizzare, non una forza da sfruttare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog