Cerca

Finanza: sequestro preventivo Gdf, Bnl impugnera' provvedimento

Cronaca

Roma, 12 mag. - (Adnkronos) - Bnl, in merito al sequestro preventivo di 17 milioni per operazioni su strumenti finanziari derivati con i comuni di Messina e di Taormina, ritiene ''il provvedimento infondato e basato su una serie di fraintendimenti normativi e concettuali che saranno chiariti nelle sedi giudiziarie competenti''. A sottolinearlo in una nota e' la stessa Bnl che ''nel confermare la correttezza dell'operato dei propri dipendenti'' annuncia che ''impugnera' il provvedimento con richiesta di riesame al Tribunale di Messina''.

Bnl, ''che fin dall'avvio delle indagini ha collaborato con la massima trasparenza con gli inquirenti e fornito copiosa documentazione e consulenze tecniche, atte a dimostrare l'assoluta correttezza della propria operativita''', conclude la nota, ''confida nell'esito positivo dell'intera vicenda processuale''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog