Cerca

Milano: La Russa, sfida tv decidera' positivamente per Moratti

Politica

Milano, 12 mag. (Adnkronos) - Il confronto televisivo andato in onda ieri su Sky tra Lerizia Moratti e Giuliano Pisapia ''incidera' positivamente per la Moratti perche' il sindaco ha dimostrato di essere moderata ma anche pronta a fare emergere le differenze''. Il ministro della Difesa, nonche' coordinatore nazionale del Pdl, Ignazio La Russa, commenta cosi' il faccia a faccia fra i due candidati sindaci, culminato con le accuse della Moratti a Pisapia relative ad una condanna, trasformatasi poi in assoluzione per un presunto furto d'auto perpetrato dallo stesso Pisapia.

''Se la Moratti ha ritenuto di usare quell'episodio per dimostrare la provenienza culturale e politica di Pisapia - ha sottolineato La Russa - la colpa e' di Pisapia che la nasconde. A me nessuno viene a dire che negli anni '70 ero il segretario del Fronte della gioventu', perche' io non l'ho mai nascosto.

''Sicuramente la Moratti non ha completato l'informazione che voleva dare - ha proseguito La Russa - ma voleva dire, e io lo condivido al 100 per 100, che Pisapia non puo' sottrarsi al giudizio degli elettori, non solo su quello che non dice ma anche sul suo percorso politico. Un percorso politico che dovrebbe anzi rivendicare, se e' orgoglioso del suo passato. Che Pisapia abbia sempre fatto parte di gruppi dell'Estrema sinistra e' cosa nota e non puo' essere nascosta''.

''Dl punto di vista personale io non ho mai parlato male di Pisapia, tant'e' che anche durante il ballottaggio ho sempre sostenuto - ha proseguito La Russa - che con Boeri avremmo vinto facile. Che sia un avversario politico di valore non l'ho mai messo in dubbio ma la Moratti con quell'intervento ha solo voluto fare emergere le frequentazioni, non solo passate ma anche attuali di Pisapia. La Moratti ha detto che e' stato amnistiato - ha concluso La Russa - e io che faccio l'avvocato posso assicurare che tra un'amnistia e il ricorso contro l'amnistia c'e' si' una differenza ma non e' poi una cosi' grande differenza''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Varan

    12 Maggio 2011 - 18:06

    La signora Moratti ha fatto cilecca, questo risulta in modo ineluttabile, dopo aver preteso la ricandidatura a spese della lega, ha perso evientemente il filo della sua contestazione a Pisapia accusandolo di ciò che, invece, risulta assolto in Cassazione. AUTORETE come può insegnarle il fratello sportivo del calcio.

    Report

    Rispondi

  • lozzaVAitalia

    12 Maggio 2011 - 15:03

    Quel che dice Larussa penso vuole essere una speranza, perchè contrasta con quel che ne pensa il resto del PDL: un boomerang per la Moratti.

    Report

    Rispondi

blog