Cerca

Autostrade: per Tirrenica a breve ok Anas, per Castellucci fine lavori in 2017

Economia

Roma, 12 mag. -(Adnkronos)- Tempi brevi per l'approvazione tecnica da parte dell'Anas del progetto definitivo per la realizzazione della nuova Autostrada Tirrenica. E' l'indicazione giunta dal direttore dell'Ispettorato Vigilanza Concessioni Autostradali dell'Anas, Mauro Coletta, parlando a margine della presentazione del primo studio di archeologia preventiva realizzato, commissionato dalla Sat, controllata di Aspi, nell'ambito della progettazione della nuova infrastruttura autostradale. ''Stiamo chiudendo le nostre verifiche; a breve, concluderemo la validazione tecnica del progetto'', ha riferito Coletta. Il progetto definitivo del completamento della Livorno-Civitavecchia, da Rosignano a Civitavecchia per circa 206 chilometri, che prevede la realizzazione dell' autostrada in sovrapposizione all'Aurelia, e' stato presentato all'Anas il 23 marzo scorso. Dopo l'ok dell'Anas, il progetto passera' al Cipe.

Come ha spiegato l'amministratore delegato di Autostrade per l'Italia, Giovanni Castellucci, nel suo intervento alla presentazione dello studio presso il ministero delle Infrastrutture, il termine della fine dei lavori, a condizione che vengano rispettati i tempi dei vari iter autorizzati, e' quello del 2017. ''Autostrade, il primo investitore privato in Italia con circa 23 miliardi di euro di investimenti - ha detto Castellucci- ha destinato circa 2 miliardi al completamento dei 206 km dell'autostrada Tirrenica. Si tratta di un impegno imponente che prevediamo di terminare entro il 2017 se saranno rispettati i tempi dei vari iter autorizzativi''.

''Intanto - ha proseguito Castellucci - con un anno di anticipo rispetto alle indicazioni contrattuali, a giugno 2012 siamo in grado di terminare i lavori di circa 4 km da Rosignano a San Pietro in Palazzi(Cecina) e di questi di anticipare di oltre un anno, entro il prossimo luglio, il tratto di collegamento di circa 1,5 Km della tratta in esercizio (Livorno - Rosignano) con la SS1 Variante Aurelia, comprensiva della nuova barriera Rosignano - Vada, che consentira' l'ingresso diretto dall'Aurelia in A12 senza passare per le rampe di svincolo; mentre per il tratto di circa 15 km da Civitavecchia a Tarquinia, di cui il Cipe ha approvato il progetto definitivo la scorsa settimana, prevediamo di affidare i lavori gia' entro il 2011''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog