Cerca

Algeria: italiana rapita, premier Mali assicura massima collaborazione

Esteri

0

Bamako, 12 mag. - (Adnkronos/Aki) - E' stato un incontro ''proficuo e utile'' quello che Margherita Boniver, inviata speciale per le emergenze umanitarie del ministro degli Esteri Franco Frattini, ha avuto questa mattina a Bamako con Cisse' Mariam Kaidama Sidibe', primo ministro del Mali. Un incontro in cui si e' discusso di cooperazione tra i due Paesi, ma soprattutto del caso di Maria Sandra Mariani, l'italiana rapita in Algeria a febbraio. Come gia' ieri il presidente Amadou Toumani Toure', anche la Sidibe' si e' dimostrata ''molto collaborativa'' e ha garantito che ''le capacita' di mediazione del presidente e i suoi eccellenti rapporti con i Paesi vicini'' potranno aiutare a risolvere presto il caso, ha spiegato la Boniver al termine dell'incontro.

Il primo ministro, nominato da appena un mese, ha parlato alla Boniver dei prossimi appuntamenti elettorali del Mali: un referendum per la riforma della Costituzione e le presidenziali del prossimo anno. ''Ha chiesto l'assistenza tecnica dell'Italia per questi importanti appuntamenti elettorali'', ha detto la Boniver, che ha invitato la Sidibe' a tenere una visita ufficiale in Italia per discutere di questioni di interesse bilaterale, tra cui la sicurezza e la lotta al terrorismo. Il primo ministro ha accolto con ''molto piacere'' l'invito, che sara' presto formalizzato attraverso le vie diplomatiche.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media