Cerca

Borsa: europee in netto calo al giro di boa, Ftse Mib -1,27% (2)

Finanza

(Adnkronos) - In fondo al Ftse Mib viaggiano anche Mediaset (-2,03%), Luxottica (-1,95%), Prysmian (-1,82%) e utility come Terna (-1,61%), Snam Rete Gas (-1,49%), Enel (-,131%) ed Enel Green Power (-1,49%), dopo la buona performance di ieri. Meglio A2A, in calo dello 0,50%, dopo l'annuncio dei conti del primo trimestre, chiuso con un utile netto di 85 milioni di euro, in aumento del 20% su base annua.

Fra i bancari Bpm si muove tonica in attesa del cda di oggi e guadagna lo 0,63% a 2,252 euro. Oggi pomeriggio il cda dell'istituto di credito approvera' i conti del primo trimestre e dovrebbe dare il via libera all'aumento di capitale da 1,2 miliardi di euro e al nuovo piano strategico e dovrebbe infine nominare il nuovo direttore generale. Sopra la parita' Ubi Banca (+0,08%), mentre scambiano in negativo Unicredit (-0,43%), Mps (-0,44%), Mediobanca (-0,45%) e Intesa Sanpaolo (-1,59%).

Fra i titoli in positivo del Ftse Mib si distinguono Campari (+1,71%) sulla spinta dei conti dei primi tre mesi dell'esercizio, che si e' chiuso con un utile prima delle imposte di 50,5 milioni di euro, in aumento del 16,6% su base annua. Anche Tod's (+1,47%) beneficia dei risultati del primo quarto dell'anno, che ha segnato un Ebit di 55,9 milioni di euro, in crescita del 36,2%. Parmalat, all'indomani dell'inchiesta giudiziaria che ha portato a indagare quattro persone sulla scalata alla societa' di Collecchio e in attesa del cda sui conti del primo trimestre, guadagna lo 0,08%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog