Cerca

Etna: dalla Sicilia al Lazio, la mappa dei crateri pericolosi/Scheda (2)

Cronaca

(Adnkronos)- I vulcani italiani si distinguono in 'effusivi' come l'Etna, anche se recenti studi confermerebbero un cambio di tipologia eruttiva del maggiore vulcano siciliano da 'effusiva' in 'esplosiva', che producono quasi solo colate laviche ed 'esplosivi' come i Campi Flegrei, il Vesuvio e Vulcano, le cui eruzioni consistono in espulsioni violente di nubi di vapore e di gas cariche di frammenti incandescenti e di materiale solido.

Il primo tipo di vulcano, ad attivita' 'effusiva', puo' produrre danni molto ingenti ma e' poco pericoloso per le persone e nella maggior parte dei casi i piani di emergenza possono scattare a eruzione iniziata.

Nei vulcani 'esplosivi', invece l'unica forma di difesa e la tempestiva evacuazione delle popolazioni minacciate e affinche' questo possa avvenire e' necessario disporre di una efficiente rete permanente di sorveglianza, che consenta di stabilire con anticipo sufficiente la ripresa dell'attivita' eruttiva. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog