Cerca

Etna: dalla Sicilia al Lazio, la mappa dei crateri pericolosi/Scheda (4)

Cronaca

(Adnkronos) - VESUVIO - L'ultima volta che si e' svegliato e' stato nel 1944. Non ci sono ancora segnali di imminente riattivazione ma il Vesuvio e' il vulcano a massimo rischio. In caso di eruzione dovrebbero essere evacuate migliaia persone.

CALDARA FLEGREA - L'ultima eruzione risale al 1538. L'evento atteso in caso di riattivazione e' un'eruzione esplosiva al centro della caldera flegrea. La popolazione esposta al rischio va da 70 mila a 200 mila persone. Due crisi sono state registrate tra il 1970-1972 ed il 1982-1984 con sollevamento del suolo e terremoti, ma non sono sfociate in un'eruzione. La situazione attuale e' tranquilla.

VULCANO - L'ultima eruzione risale al 1890 e si e' trattata di una manifestazione di tipo esplosivo.La popolazione esposta e' di 700 persone in inverno e di 10 mila persone in estate. Da alcuni anni si osservano, con oscillazioni, aumenti di temperatura delle fumarole del cratere (passate da 300 a 700 gradi centigradi), aumento di fratture, frane, aumento del flusso dei gas dal suolo, piccole crisi sismiche e modestissime deformazioni del suolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog