Cerca

Firenze: a Napolitano in dono medaglia d'oro coniata da Georgofili (2)

Politica

(Adnkronos) - L'Accademia dei Georgofili ha accolto oggi con ''grande e deferente affetto'' nella propria sede il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, per una visita alla mostra ''I Georgofili per l'Unita' d'Italia'', nella quale sono esposti originali documenti tratti dal proprio archivio. Lo ha detto il presidente dell'Accademia, Franco Scaramuzzi.

L'Accademia infatti e' nata a Firenze nel 1753, piu' di cento anni prima della proclamazione dell'Unita' nazionale, ed ha quindi vissuto direttamente il Risorgimento e tutte le fasi successive dei primi governi italiani, cosi' come quelli della costruzione del nuovo Stato.

Illustri personaggi, dallo stesso Granduca di Toscana a Camillo Benso di Cavour, Bettino Ricasoli, Vincenzo Gioberti, Cosimo Ridolfi, etc. erano accademici dei Georgofili. Il materiale di archivio esposto, fra cui manoscritti inediti e registri di verbali che riguardano importanti eventi storici, e' stato ''esaminato con interesse'' dal presidente Napolitano, che ha anche provato l'emozione di sfogliarne alcune pagine. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog