Cerca

Sicurezza: Consulta, illegittimo articolo 'pacchetto' su custodia cautelare

Cronaca

Roma, 12 mag. - (Adnkronos) - I giudici della Consulta hanno dichiarato l'illegittimita' costituzionale di un articolo contenuto nel cosiddetto 'pacchetto sicurezza', ovvero della legge 38 del 2009 che ha convertito il decreto in tema di "misure urgenti in materia di sicurezza pubblica e di contrasto alla violenza sessuale, nonche' in tema di atti persecutori". In particolare, si tratta del 3° comma dell'articolo 275 del codice di procedura penale modificato dall'articolo 2 del decreto-legge del 23 febbraio poi convertito nella legge del 23 aprile 2009.

La Consulta - accogliendo i giudizi di legittimita' costituzionale promossi dal gip del tribunale di Milano e dal tribunale di Lecce - ritiene illegittimo l'articolo di legge nella parte in cui, prevedendo che "quando sussistono gravi indizi di colpevolezza in ordine al delitto di cui all'articolo 575 del codice penale - cioe' l'omicidio - e' applicata la custodia cautelare in carcere, salvo che siano acquisiti elementi dai quali risulti che non sussistono esigenze cautelari", tuttavia "non fa salva altresi' l'ipotesi in cui siano acquisiti elementi specifici, in relazione al fatto concreto, dai quali risulti che le esigenze cautelari possono essere soddisfatte con altre misure".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog