Cerca

Umbria: da Regione 385mila euro per abbattere barriere architettoniche

Economia

Perugia, 12 mag. - (Adnkronos) - Ammontano a circa 385mila euro gli interventi per l'abbattimento delle barriere architettoniche negli edifici privati finanziati dalla regione dell'Umbria con fondi del proprio bilancio. Lo stabilisce una delibera approvata dalla giunta regionale, su proposta dall'assessore alle politiche per la casa Stefano Vinti che determina i criteri per la ripartizione dei contributi tra i vari comuni umbri interessati e quindi mette a disposizione i finanziamenti per soddisfare le domande ancora non soddisfatte dagli stessi Enti locali.

''Purtroppo - afferma l'assessore regionale - potremo finanziare soltanto il 6 per cento delle esigenze visto dal 2002 dal Governo nazionale non vengono erogati finanziamenti alle Regioni ai sensi della L. 13/89 e i soli contributi che possono essere ripartiti tra i Comuni sono quelli del finanziamento regionale introdotto con la L.R. 19/2002''.

A seguito di accertamenti e da una prima ricognizione infatti, si e' rilevato un fabbisogno di quasi 5 milioni e mezzo di euro che verra' richiesto al Ministero Infrastrutture, con l'aggiunta dei contributi regionali, stanziati ad oggi, per un fabbisogno complessivo di piu' di nove milioni di euro. Le domande ancora da evadere in Umbria sono 931 piu' 12 interventi da completare nella Provincia di Perugia e 286 piu' 1 intervento da completare in quella di Terni per un totale in Umbria di 1217 interventi piu' 13 da completare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog