Cerca

Sardegna: conclusione positiva per Bitas, la Borsa del turismo attivo e sportivo

Economia

Cagliari, 12 mag. - (Adnkronos) - Con la partenza dalla Sardegna dei tour operator internazionali si sono definitivamente concluse le attivita' della Bitas 2011, la Borsa internazionale del turismo attivo e sportivo, organizzata dalla Regione Sardegna e dall'agenzia 'Sardegna promozione', che ha visto oltre 280 operatori partecipanti.

I buyer presenti, prevalentemente tour operator nazionali e internazionali, erano 65, provenienti da Italia (36), Australia (1), Belgio (1), Canada (1), Repubblica Ceca (4), Danimarca (2), Francia (3), Germania (2), Ungheria (1), Olanda (1), Nuova Zelanda (1), Norvegia (1), Polonia (3), Regno Unito (2), Russia (2), Slovacchia (3), Spagna (1), Stati Uniti (1). I seller (operatori dell'offerta Sardegna di Turismo Attivo) presenti sono stati 236, 66 gli operatori locali, 16 i giornalisti della stampa specialistica accreditati, 38 i partecipanti agli educational tour che hanno riguardato gran parte del territorio della Sardegna.

''Questi numeri riassuntivi ufficiali sono la testimonianza del successo e del valore internazionale di Bitas 2011 - afferma l'assessore del Turismo della Regine Sardegna, Luigi Crisponi -. Per quanto riguarda le contrattazioni, la soddisfazione degli operatori e' per noi il riconoscimento piu' grande, grazie alla loro attivita' e a quella dell'assessorato del Turismo e di Sardegna Promozione, l'attenzione verso il turismo attivo negli ultimi anni e' cresciuta e cresce costantemente, facendo emergere nell'Isola tanti addetti specializzati nel settore che rappresentano un vero e proprio motore di sviluppo per l'economia di aree turisticamente conosciute, ma anche di territori meno visitati il cui fascino si e' mantenuto intatto". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog