Cerca

Milano: Pisapia, Moratti aggiunge falsita' a falsita'

Politica

Milano, 12 mag. - (Adnkronos) - "Letizia Moratti, dichiarandosi moderata ma risultando estremista, insiste nella sue bugie e nella sua campagna diffamatoria, aggiungendo falsita' a falsita', delle quali rispondera' davanti all'autorita' giudiziaria". A dirlo e' Giuliano Pisapia, candidato sindaco del centrosinistra a Milano. Pisapia commenta in una nota le parole del sindaco uscente Letizia Moratti, che dapprima lo ha accusato di non avere una storia moderata e in seguito di aver frequentato terroristi.

"Io invece continuo ad avere la solidarieta' - dice Pisapia- e il consenso da parte di tante persone realmente moderate". Inoltre Pisapia afferma che "Letizia Moratti non e' degna di fare il sindaco di Milano" perche' "mentire sulle vicende personali di giustizia (tra la parola ''amnistiato'' e la parola ''assolto con formula piena'' c'e' una differenza abissale) e' grave per un sindaco in carica". Secondo Pisapia, il sindaco Moratti "avrebbe fatto meglio a chiedere scusa, come le hanno consigliato tante persone non certo a me politicamente vicine, come Maurizio Lupi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog