Cerca

Teatro: il viaggio di Jacques Weber tra gli autori francesi in 'Eclats de vie'

Spettacolo

Roma, 12 mag. (Adnkronos) - Il lungo viaggio di un grande attore tra gli autori francesi. Citando , tra gli altri, Artaud, Bernard, Claudel, Courteline, Corneille, Devos, Duras, Flaubert, La Fontaine,Molie're, Musset, Pagnol, Rimbaud, Rostand, Vian.Il celebre attore di teatro e cinema Jacques Weber propone una rappresentazione eccezionale al Centro San Luigi del suo nuovo spettacolo "E'clats de vie". All'apice della sua arte, Jacques Weber mescola con piacere, in un monologo, citazioni, testi classici, contemporanei, famosi od inediti, suscitando l'ilarita' piu' spontanea e generosa e l'emozione piu' intensa. Un omaggio alla lingua francese e ai suoi autori da un grandissimo attore che il Centro San Luigi dei francesi a Roma accoglie lunedi' prossimo. Sono 40 anni che Jacques Weber trasmette la sua passione del teatro. Oggi propone "E'clats de vie", la conclusione di uno spettacolo maturato a lungo, eredita' di "Solo in scena" acclamato dalla stampa e dal pubblico.

Con questo nuovo spettacolo, l'artista parte per una grande tourne'e con l'ambizione de far viaggiare in Francia e nel mondo alcuni dei testi piu' belli del nostro patrimonio. Molie're, Duras, Musset. Testi classici o contemporanei, famosi od inediti : Jacques Weber saltellando d'improvvisazione in citazione, interpreta questi grandi autori che lo nutrono, come una grande confidenza commovente e gioiosa fatta al pubblico.

In primo luogo, Weber rende onore a quelli che hanno scritto per il teatro: Rostand, Musset, Molie're, Courteline. Ma un posto e' anche riservato a Rimbaud o ancora a Devos. Prosa e poesia, teatro e romanzo, tutto s'intreccia per far viaggiare a vista tra riso ed emozione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog