Cerca

Toscana: Regione, al via otto interventi per sostenere l'occupazione (4)

Economia

(Adnkronos) - Ecco gli interventi previsti e l'ammontare dei contributi: 1. assunzione a tempo indeterminato (full time o part time) di donne disoccupate, over 30 (6000 euro) 2. assunzione a tempo indeterminato (full time o part time) di giovani laureati e assunzione a tempo determinato (full time o part time) con contratti di durata di almeno 12 mesi (vedi progetto Giovani si') (6000 euro) 3. assunzione a tempo indeterminato (full time o part time) lavoratori provenienti dalle liste di mobilita' (6000) 4. contributo per l'inserimento lavorativo di soggetti prossimi alla pensione, in situazione di disoccupazione o mobilita' non indennizzate o che siano comunque privi di ammortizzatori sociali (3000 euro per cinque anni, quindi in tutto 15 mila euro) 5. stabilizzazione dei contratti da tempo determinato a tempo indeterminato, se effettuata almeno 4 mesi prima della scadenza del contratto a tempo determinato (6000) 6. assunzioni di soggetti svantaggiati, iscritti ai centri per l'impiego, previste dal programma Welfare to Work per le politiche di re-impiego (6000) 7. Proroghe di contratti a tempo determinato e/o trasformazione dei contratti co.pro in contratti a tempo determinato (2000 euro) 8. assunzione a tempo indeterminato (full time o part time) di dottori di ricerca - Assunzione a tempo determinato di dottori di ricerca (full time o part time) con contratti di durata di almeno 12 mesi (contributo di 6.500 euro per ogni assunzione a tempo indeterminato full-time, 3.250 euro per assunzioni a tempo indeterminato part time; 3.250 per il tempo determinato full time, 2.200 per assunzioni a tempo determinato part-time).

Positivi risultati 2010 - Nel corso del 2010, con il precedente pacchetto di incentivi, e' stato possibile dare lavoro a 2.749 persone, coinvolgendo 1505 imprese. Particolarmente importante l'intervento Welfare to work, una delle misure che ha funzionato meglio, in questa fase. Si rivolge a settori particolarmente svantaggiati del mercato del lavoro, a cominciare dai giovani e dalle donne. Ad oggi, da gennaio sono stati 511 i lavoratori assunti grazie a questo incentivo da 205 aziende toscane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog