Cerca

Cassazione: stop al 'copia e incolla' nelle tesi, fenomeno favorito da Internet (2)

Cronaca

(Adnkronos) - La Cassazione, pur vedendosi costretta ad annullare la decisione limitatamente alla cancellazione del diploma di laurea per una inesattezza nella procedura dei giudici, ha censurato il comportamento della dottoressa. E ha ricordato che "la redazione di una tesi di laurea contenente la mera trasposizione grafica di altro elaborati di diverso autore con alcune correzioni e l'aggiunta di minimi elementi di novita', senza alcun frutto di personale elaborazione o, comunque, di valutazione critica della fonte utilizzata, configura il reato punito dalla legge 475 del 1925".

Quanto alla pratica del 'copia e incolla', la Suprema Corte, censurandone l'abuso specie in casi come quello preso in esame, insiste sul fatto che se da un lato "lo sviluppo di Internet ha agevolato e velocizzato la ricerca di informazioni", dall'altro ha "favorito indirettamente anche il fenomeno del plagio, cui pure ha fatto seguito lo sviluppo di specifici strumenti per il rilevamento di contenuti duplicati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog