Cerca

Amministrative: a Torino si gioca una sfida a tre (2)

Politica

(Adnkronos) - Si pone come 'alternativo' e terzo incomodo, Alberto Musy che nei giorni scorsi, abbandonando il fair play che ha dominato l'intera competizione, non ha risparmiato critiche a entrambe gli sfidanti.

Lui si presenta davanti ai torinesi con il programma 'dei 7 Si'': Si' a una Torino con meno debito, al cultura e al merito, alla lotta all'inquinamento e all'edilizia sostenibile, ma anche alla lotta all'immigrazione irregolare e al sostegno alle fasce deboli. Non mancano nel programma le nuove infrastrutture e incentivi al lavoro autonomo.

Sulla scheda domenica e lunedi' gli elettori troveranno anche gli altri nove aspiranti sindaci: il candidato clone del centro-destra, Domenico Coppola appoggiato da sei liste, Juri Bossuto, per l'estrema sinistra, mentre Vittorio Bertola e' il candidato dei grillini. Gli altri outsider sono Nicola Cassano, Lorenzo Varaldo, Giorgio Portis, Giacinto Marra e Daniele Giovanni Debetto. Unica donna in lizza, il medico Rossana Becarelli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog