Cerca

Milano: Bachelet, colpo basso di Moratti e' ferita a verita' storica

Politica

Milano, 12 mag. (Adnkronos) - "Dopo il colpo basso sferrato ieri da Letizia Moratti, Giuliano Pisapia ha la solidarieta' e il sostegno mio e dei miei due figli, Vittorio e Maria, che tra l'altro vivono a Milano. E questo perche' il comportamento inammissibile della signora Moratti, pienamente in linea con l'imbarbarimento del confronto politico cui abbiamo assistito in questi anni, rappresenta l'ennesima ferita alla verita' storica". Lo afferma Giovanni Bachelet, figlio del giurista Vittorio Bachelet, ucciso nel 1980 dalle Brigate Rosse, sulle accuse rivolte ieri da Letizia Moratti a Giuliano Pisapia.

"Dopo il 'brigatismo giudiziario' di Silvio Berlusconi, i vergognosi manifesti che equiparano le Procure alle Br -continua Bachelet- ancora una volta i giusti vengono messi dalla parte sbagliata. E Giuliano Pisapia, oltre a essere una persona per bene, e' il sindaco giusto per una Milano che deve tornare a essere capitale morale per dare un futuro all'Italia''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francoprimo

    12 Maggio 2011 - 17:05

    Cari amici,sono un vecchio elettore di centro destra,purtroppo devo constatare che la signora Moratti, dimostra sempre di più un attaccamento alla poltrona che mi preoccupa.Come pensa di recuperare i soldi spesi in campagna elettorale?Se non sbaglio, una" Moratti" corre per la sinistra e una" Moratti"per la destra. Questi super ricchi ci prendono per i fondelli. Elettori di centro destra apriamo gli occhi. Non votate chi si mette in politica solo per interesse personale. Dobbiamo cambiare il Paese,dobbiamo migliorare il Paese. Votiamo per un Giovane Onesto. buon voto a tutti

    Report

    Rispondi

blog