Cerca

Perugia: fingono aggressione e rapina, 2 denunce

Cronaca

Perugia, 12 mag. - (Adnkronos) - E' andato a denunciare alla Uqestura di Perugia la rapina della sua moto e l'aggressione di cui ha detto di essere stato vittima. Ma si era inventato tutto. Per rendere tutto piu' vero si era anche fatto prendere a pugni da un amico. E gli agenti della squadra volante hanno scoperto presto la finta aggressione, rendendosi conto che nel suo racconto vi erano delle evidenti contraddizioni. Per questo un diciottenne assisano ed un ventenne albanese sono stati denunciati rispettivamente per simulazione di reato e falsita' ideologica commessa da privato e per appropriazione indebita.

Nella denuncia il giovane aveva riferito di essere stato avvicinato da uno sconosciuto che, dopo averlo picchiato, gli aveva sottratto la moto. Ma la moto in realta' l'aveva prestata ad un suo conoscente albanese che non l'aveva ancora restituita, dietro compenso di 100 euro. Gli agenti sono poi riusciti a rintracciare l'albanese e hanno sequestrato la moto per eseguire ulteriori indagini. Solo quando il proprietario della moto si e' reso conto di quanto stava accadendo ha cercato di ritrattare tutto non volendo piu' denunciare nessuno e confessando tutto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog