Cerca

Pmi: in Toscana per artigianato arrivano dati positivi per ripresa economica

Economia

Firenze, 12 mag. - (Adnkronos) - Dalle imprese giungono segnali positivi per il superamento del periodo piu' difficile di questa lunga crisi che ha interessato tutti i paesi avanzati. Nel 2010, nella regione Toscana, Artigiancredito Toscano - ACT ha garantito 678 milioni di euro di prestiti e di questi oltre un terzo sono finalizzati alla realizzazione di investimenti aziendali. Con le proprie garanzie ACT sostiene questo primo accenno di ripresa economica.

Il numero di operazioni e' stato di 11.870 con 4.462 nuovi soci mentre la tipologia dei finanziamenti e' del 33% per affidamenti a breve e del 67% per affidamenti a medio-lungo periodo. Mentre per la filiale di Firenze ACT ha garantito 120 milioni di euro e le operazioni sono state 2.251 con 806 nuovi soci, 35% di affidamenti a breve e 65% a medio-lungo. I dati saranno presentati domani in occasione della assemblea annuale ACT sull'attivita' svolta nel 2010.

La fotografia e' stata anticipata stamani in una conferenza stampa nella sede di ACT, in viale Rosselli a Firenze. ACT Artigiancredito Toscano e' il consorzio fidi promosso dalle Associazioni di imprese CNA e Confartigianato, che ha incorporato, nel 2006, i 18 confidi gia' operanti in Toscana nati dalle stesse Associazioni. Presta le proprie garanzie per i finanziamenti che le imprese ottengono dal sistema bancario. E' costituito come cooperativa e conta attualmente oltre 63.000 soci. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog