Cerca

Immigrati: gli artisti scendono in campo con 'Lampedusa Susiti'

Spettacolo

Roma, 12 mag. (Adnkronos) - Un grande raduno-concerto a piu' voci con Claudio Baglioni anticipato da una partita di calcio amichevole di solidarieta' tra la nazionale italiana cantanti e il Lampedusa Calcio. Ma anche una serie di performance artistiche itineranti, nei luoghi piu' suggestivi e simbolici dell'isola.

Questi i momenti salienti di 'Lampedusa Su'siti' (in siciliano, 'alzati, sollevati, tirati su'), la tre-giorni, dal 2 al 4 giugno, organizzata dalla Fondazione O'Scia' e Claudio Baglioni insieme alla Nazionale Italiana Cantanti (NIC) e Associazione Artisti Amici (AAA). Obiettivo: trasmettere solidarieta' agli isolani, accoglienza ai profughi e riconoscenza ai soccorritori.

La tre giorni - che prevedera', tra l'altro, un incontro di ringraziamento a quanti (Forze dell'Ordine, operatori del soccorso, organizzazioni internazionali, mediatori culturali, volontari) dedicano tempo, energie, passione e professionalita' alla gente delle pelagie e al popolo di migranti e rifugiati - intende lanciare, all'Italia, all'Europa e a tutto il bacino del Mediterraneo, un messaggio di sostegno, partecipazione e speranza. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • coruncanio

    12 Maggio 2011 - 18:06

    Finchè l' Italia non dimostrerà di essere un paese serio e respingerà tutti, dico tutti, i finti profughi, Lampedusa sarà sempre nell' invivibilità assoluta. E' una vergogna che un grande paese non sia in grado di difendere la sua gente. La Lega ha dimostrato di essere arrendevole come tutti gli altri. Mi dispiace ma non la voterò più.

    Report

    Rispondi

blog