Cerca

Uranio: Bonelli (Verdi), sequestro poligono Quirra e' svolta importante

Cronaca

Roma, 12 mag. (Adnkronos) - Il sequestro del poligono di Quirra, in Sardegna, ''e' una svolta importante che puo' finalmente portare all'individuazione della verita' sull'uso dell'uranio impoverito nelle esercitazioni militari da parte del Ministero della Difesa". Lo dichiara il Presidente Nazionale dei Verdi Angelo Bonelli che aggiunge: "chiediamo che il Ministero della Difesa apra subito i suoi archivi e il ministro della Difesa La Russa dica tutta la verita', rendendo noto da quando e in quali poligoni e' stato usato l'uranio impoverito mettendo a rischio la salute dei militari e delle popolazioni che vivono nei pressi dei poligoni".

"In Italia ci sono decine di poligoni su cui grava il sospetto della presenza di materiale radioattivo e di uranio - conclude Bonelli - Per questa ragione chiediamo che si attivi subito una commissione d'inchiesta aperta ai famigliari delle vittime dei tumori nelle forze armate che da anni cercano risposte. Chiediamo inoltre che si provveda immediatamente ad avviare un'indagine epidemiologica realizzata dall'Organizzazione Mondiale della Sanita' (Oms) che indaghi sull'incidenza di tumori e malattie causate dalla radioattivita' nelle aree limitrofi ai poligoni militari".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog