Cerca

Made in Italy: Reguzzoni, fermiamo truffa Cina su marchio Ce

Altro

Roma, 12 mag. - (Adnkronos) - "La Cina ci truffa da troppi anni. E' ora di finirla di chiudere gli occhi di fronte a un palese inganno: il marchio Ce che tutti percepiscono come Comunita' Europea, in realta' sta per Made in China e contraddistingue quei prodotti cinesi destinati all'esportazione che non hanno eseguito alcuna prova di conformita' agli standard europei. Bisogna assolutamente far rispettare le normative europee e nazionali, ed e' proprio per questo motivo che la Lega Nord ha presentato un'interrogazione al ministro dello Sviluppo economico, a quello della Salute e dell'Economia e delle Finanze, che verra' discussa settimana prossima durante il question time". Ad annunciarlo e' il capogruppo dei deputati della Lega Nord alla Camera, Marco Reguzzoni.

"La difficolta' di distinzione fra i due marchi - spiega Reguzzoni - induce l'acquirente e il consumatore a sbagliare, configurandosi in tal modo una vera e propria truffa ai loro danni. Ma non solo, con questo 'stratagemma' viene meno anche il rispetto degli elementari principi che stanno alla base della concorrenza leale".

"L'inganno - sottolinea il capogruppo del Carroccio - non viene perpetrato solo nei confronti dei consumatori, indotti a pensare di acquistare un prodotto di qualita', ma anche nei confronti dei nostri produttori, arrecando cosi un grave danno all'economia del Paese, ai nostri lavoratori e alle nostre imprese".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog