Cerca

Medicina: aperto a Pisa il congresso della neuropsichiatria infantile italiana (3)

Cronaca

(Adnkronos) - Il secondo tema e' il contesto organizzativo nazionale, cosi' come evidenziato dal Libro Bianco dei Servizi di Neuropsichiatria infantile in Italia che verra' presentato venerdi' pomeriggio. E' la ''fotografia'' che la SINPIA ha fatto ai modelli organizzativi esistenti nel nostro Paese. Un dossier che scatta un'istantanea all'organizzazione sanitaria e riabilitativa italiana deputata ad assistere bambini e adolescenti con queste malattie complesse, spesso somma di malattie rare e dall'elevata incidenza nella popolazione.

La fotografia che ne esce evidenzia alcuni elementi critici: disomogeneita' della rete a livello regionale (addirittura in alcune regioni non e' stato possibile attuare l'indagine complessiva), sovrapposizione della riabilitazione dell'adulto con quella del bambino, carenza di prevenzione e diagnosi precoce in alcune realta'.

''I nostri bambini hanno patologie che li accompagneranno in tutta la loro vita - spiegano gli organizzatori - la persona -. Dare loro precocemente un buon livello di cure significa incidere positivamente nel loro grado di autonomia e nella qualita' della loro esistenza. Non consentire loro di avere questo grado di vita e di autonomia, significa far gravare un costo maggiore alla societa'. E' un aspetto di cui tutte le Regioni d'Italia devono prendere coscienza''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog