Cerca

Terrorismo: Questura Roma commemora appuntato Rapesta

Cronaca

Roma, 12 mag. - (Adnkronos) - Questa mattina, in occasione della cerimonia di commemorazione del 29° anniversario della morte, il Questore di Roma Francesco Tagliente, a nome del Capo della Polizia, Prefetto Antonio Manganelli, ha deposto una corona di alloro sulla lapide collocata all'interno dell'Ufficio Polfer della Stazione San Pietro, dove prestava servizio il dipendente.

Erano le 21,00 del 6 maggio 1982 quando un gruppo di terroristi dei Nar aggredi' Rapesta, gli sparo' alla nuca con una pistola riducendolo in fin di vita e poi fuggi' con la sua arma d'ordinanza. I soccorsi furono immediati e Rapesta venne trasportato d'urgenza all'ospedale Santo Spirito, dove fu sottoposto a un delicato intervento chirurgico: mori' dopo sei giorni.

In occasione della cerimonia il Questore, alla presenza del Dirigente del Compartimento Polfer Cosimo Maruccia e dei familiari della vittima, ha esaltato l'importanza della 'memoria' per mantenere in vita e continuare ad alimentare i valori di istituzioni quali le Forze dell'Ordine, la Magistratura e di tutte le altre Amministrazioni per le quali le vittime del terrorismo si sono battuti, fino a sacrificare la propria vita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog