Cerca

Amministrative: Bersani scrive a elettori, un voto per cambiare strada

Politica

Roma, 12 mag. - (Adnkronos) - "Le elezioni amministrative non cambiano i governi nazionali. Queste elezioni amministrative, tuttavia, possono e devono dare un segnale chiaro: cosi non si puo' piu' andare avanti. Bisogna cambiare strada e occuparsi finalmente del futuro dei nostri figli e del nostro paese. Anche il Suo voto puo' dare questo segnale". Si chiude cosi' la lettera che il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, ha inviato alle famiglie degli elettori in alcune delle principali citta' coinvolte nelle elezioni amministrative, a cominciare da Milano, Torino, Bologna, Napoli, Trieste, Cagliari.

"Cara elettrice, Caro elettore, siamo a pochi giorni dalle elezioni amministrative del 15 - 16 maggio 2011. In ciascuna delle citta' e delle province dove si votera' non mancheranno le buone ragioni per sostenere schieramenti e candidati di centro sinistra, progressisti e civici e per dare sostegno alle liste del Partito Democratico'', scrive il segretario del Pd.

In particolare, agli elettori di Milano, Bersani si rivolge cosi': "Il voto avra' un valore particolare per una citta' come Milano, una grande capitale morale, culturale, economica. Punta di diamante del Paese per l'innovazione, la moda, l'economia, la creativita'. Come oltre il 70% dei cittadini pensa, Milano merita una guida diversa, che sappia occuparsi dei suoi problemi: la vivibilita', il traffico, i servizi alla persone, il lavoro e il costo della vita, le grandi sfide del cambiamento. Dare a Milano una nuova guida alla sua altezza, che la rispetti e la rappresenti: e' quello che puo' garantire Giuliano Pisapia. E tanto piu' sara' forte il Partito Democratico tanto piu' Milano tornera' ad essere all'altezza del suo nome, della sua tradizione, dei suoi cittadini''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog