Cerca

Firenze: Napolitano omaggia Galileo e scienziati del Risorgimento

Cronaca

Firenze, 12 mag. - (Adnkronos) - Mantenendo fede alla promessa fatta un anno fa in occasione dell'inaugurazione dopo un lungo periodo di restauro, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha visitato oggi a Firenze il modernissimo Museo Galileo - Istituto e Museo di Storia della Scienza, dove sono custodite le preziose collezioni scientifiche medicee e lorenesi, compresi gli strumenti originali di Galileo con gli unici suoi cannocchiali pervenutici.

Accolto dal presidente Ginolo Ginori Conti, dal direttore Paolo Galluzzi e dalle piu' alte autorita' locali, il presidente Napolitano e' arrivato al museo alle ore 16,35 in punto e, secondo programma, per prima cosa ha visitato la mostra di reperti dei dodici congressi degli scienziati italiani, pre e post unitari, omaggio personale in tema con le celebrazioni del 150° dell'Unita' d'Italia.

La comunita' scientifica della prima meta' dell'Ottocento contribui', come noto, alla formazione di una radicata coscienza nazionale. Alcuni libri, un disegno della stratigrafia del sottosuolo di Napoli, una carta geologica dell'Italia austroungarica, una collezione di medaglie coniate per i dodici congressi, il sistema metrico decimale e su ognuno Napolitano ha posto incuriosite domande guidato dal vicedirettore del museo Marco Beretta. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog