Cerca

Arezzo: imprenditore agricolo e tre complici denunciati per truffa aggravata

Cronaca

Arezzo, 12 mag. - (Adnkronos) - Gli uomini del Corpo Forestale dello Stato e dell'Agenzia delle Dogane hanno denunciato per truffa aggravata un imprenditore agricolo di Stia (Arezzo) per avere indebitamente ottenuto l'assegnazione a prezzo agevolato di un'ingente quantitativo di carburante ad uso agricolo. Questo e' stato possibile grazie anche alla complicita' di tre imprenditori, titolari di due ditte di distribuzione carburanti della Romagna, che sono stati a loro volta denunciati per gli stessi reati. La complessa indagine e' iniziata a seguito della scoperta di tagli abusivi di bosco realizzati dall'imprenditore agricolo all'interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.

Per questo grave reato ambientale gli agenti del corpo forestale avevano denunciato alla Procura della Repubblica di Arezzo i tre comproprietari dei boschi tagliati, tra i quali lo stesso imprenditore casentinese. Gli uomini del Corpo forestale avevano inoltre accertato l'illecita percezione da parte dell'imprenditore di circa 35.000 euro di contributi agricoli comunitari, mediante false dichiarazioni. Anche per queste violazioni era scattata la denuncia alla Procura di Arezzo.

Nel corso delle indagini erano emersi anche dei sospetti sull'ottenimento da parte dell'azienda di Stia di ingenti quantita' di carburante agricolo a prezzo agevolato. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog