Cerca

Salone libro: il ministero della Difesa con uno stand a Torino

Cultura

Roma, 12 mag. (Adnkronos) - La Difesa al Salone del Libro. Si e' conclusa la prima giornata e presso lo stand espositivo del dicastero guidato da Ignazio La Russa, il personale militare e civile della Difesa ha presentato le piu' recenti opere editoriali e ha offerto ai visitatori un'occasione di incontro e d'informazione sulle attivita' in corso. Lo comunica con una nota lo Stato Maggiore della Difesa. Hanno visitato lo stand il sottosegretario alla Difesa, Guido Crosetto, e il ministro per i beni e le attivita' culturali, Giancarlo Galan, che ha rivolto un saluto "alle Forze Armate tutte, che hanno fatto la storia d'Italia".

Gli alunni e i docenti del Liceo Classico 'Roccati' di Carmagnola, in provincia di Torino, si sono collegati in video-conferenza con i militari italiani presenti in Kosovo. Nel pomeriggio lo stand ha visto la presentazione del libro 'Il Rischio' scritto da Silvia Mari. Nel libro, autobiografico, l'autrice ripercorre i momenti salienti di una storia individuale e familiare legata alla conoscenza di avere una predisposizione genetica al cancro del seno e dell'ovaio. Nell'esperienza dell'autrice e' stato determinante l'apporto della Sanita' militare e, in particolare, del Centro Studi e Ricerche di Sanita' e Veterinaria dell'Esercito.

E' stato anche presentato il volume "Il comprensorio di Nettuno, il contributo della Difesa al rispetto dell'ambiente" di Francesco Palmas, che racconta lo stretto rapporto tra le Forze Armate e l'ambiente con riferimento al poligono di Nettuno, nel Lazio. L'autore evidenzia come, attraverso severe regole, nelle strutture demaniali e' possibile preservare il territorio dall'abusivismo edilizio. Nel libro spazio anche alla storia del sito archeologico di origine neolitica, molto ricco di reperti di epoca romana, situato nell'area di Nettuno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog