Cerca

Messina: Lombardo, a rischio gestione emergenza Giampilieri, subito Fas

Cronaca

Palermo, 12 mag. - (Adnkronos) - "C'e' una priorita' fra le priorita' rispetto alla quale non ci si puo' tirare indietro. Lasciando temporaneamente da parte le risorse che ci spettano, non possiamo dimenticare la situazione di Giampilieri e San Fratello". Lo dice il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, che lancia, contemporaneamente, un allarme: "A fine maggio non avremo piu' risorse da destinare all'emergenza, nemmeno per compensare gli abitanti che hanno dovuto lasciare le proprie case o per proseguire nelle attivita' di assistenza che abbiamo portato avanti fino a ora, guadagnandoci la stima dei cittadini dei comuni interessati".

"Ci si deve subito una risposta - prosegue il governatore - alla lettera che abbiamo inviato gia' una settimana fa con la quale chiedevamo l'uso dei fondi Fas, ben prima della rimodulazione che dovra' essere valutata dal Cipe. Sono soldi dei siciliani - incalza Lombardo - che destiniamo ai nostri fratelli di Giampilieri e San Fratello che ne hanno maggior bisogno. Il Governo deve risponderci domani, non dopodomani ma domani stesso, o saro' costretto a rivolgermi ad autorita' sovranazionali - conclude - e a organizzare clamorose forme di reazione a quella che diverrebbe, e spero non lo diventi, insopportabile insensibilita'".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog