Cerca

Firenze: Napolitano a teatro per l'Aida, tutti in piedi a cantare Inno di Mameli

Spettacolo

Firenze, 12 mag. - (Adnkronos) - Come da programma il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha concluso la sua giornata fiorentina assistendo all'Aida, al Teatro comunale, diretta dal maestro Zubin Mehta, per la regia di Ferzan Ozpetek. Quando e' partito l'Inno di Mameli eseguito dall'orchestra e dal coro del Maggio Musicale Fiorentino, tutti si sono alzati in piedi e hanno cantato l'inno nazionale, compreso lo stesso presidente della Repubblica che nel palco centrale siede accanto al sindaco di Firenze Matteo Renzi, all'arcivescovo Giuseppe Betori, al presidente emerito della Corte Costituzionale Ugo de Siervo, alla sovrintedente del teatro del Maggio, Francesca Colombo e al vicepresidente della Camera, Rosy Bindi. Presenti anche l'assessore provinciale alla Cultura, Carla Fracci, quello regionale Cristina Scaletti e il prefetto Paolo Padoin.

Per l'ultima rappresentazione dell'opera che ha aperto il 74esimo Festival del Maggio Musicale Fiorentino si e' registrato il tutto esaurito. Napolitano e' stato accolto nel teatro da un lungo e caloroso applauso, e dal pubblico alcune persone hanno urlato "Viva la Repubblica", mentre degli studenti hanno esposto un cartello con scritto "Presidente non permetta che devastino il nostro futuro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog