Cerca

Vicenza: costretti a fare volantinaggio con gps al collo, 40 denunce

Cronaca

Vicenza, 13 mag. - (Adnkronos) - Sottopagati e sfruttati, costretti a lavorare con un gps al collo per essere costantemente controllati dall'organizzazione. La Guardia di Finanza di Vicenza ha sgominato un'organizzazione del volantinaggio illegale, scoprendo un giro d'affari di circa 20 milioni di euro nel corso di un'operazione contro lavoro nero, evasione e frode fiscale.

I finanzieri hanno individuato oltre 20 societa' 'cartiere', con fattura false per 2 milioni di euro, 150 evasori totali, quasi 3 milioni di euro sottratti al fisco e decine di lavoratori in nero. Oltre 40 le persone denunciate per reati fiscali e per violazioni alle norme sugli stranieri.

I dettagli dell'operazione saranno resi noti durante una conferenza stampa presso il Comando provinciale di Vicenza, Contra' San Tommaso 17, alle ore 10.30.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog