Cerca

Criminalita': Foggia, superlatitante Pacilli era diventato capo clan Li Bergolis

Cronaca

Foggia, 13 mag. - (Adnkronos) - Giuseppe Pacilli, 39 anni, il superlatitante catturato stamane, a Monte Sant'Angelo, in provincia di Foggia, dopo la cattura di Franco Li Bergolis avvenuta l'anno scorso era divenuto il capo del clan Li Bergolis, uno dei piu' importanti della mafia garganica. L'uomo, di cui non si avevano piu' tracce da due anni e due mesi, si nascondeva in un bunker di un casolare nelle campagne della cittadina foggiana. Pacilli era da solo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog