Cerca

Immigrati: l'olandese Winny a Lampedusa con album nozze, riporto Nizar con me (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Una storia d'amore come tante, quella raccontata da Winny ai giornalisti. ''Ci siamo conosciuti a Kos l'anno scorso, dove lavoravamo come animatori turistici. Io avevo lasciato l'Olanda dove facevo la parrucchiera e sono andata in Grecia. Li' conobbi il mio Nizar. E' stato amore a prima vista''. A settembre le nozze a Kos. Ci sono i genitori di lei, i parenti di lui. Lei con il vestitino bianco delle nozze e l'acconciatura delle grandi occasioni, lui in grigio, molto elegante.

''Portero' al centro l'album fotografico - spiega ancora - per dimostrare che cio' che dico e' tutto vero. Ho con me tanti documenti che lo documentano. Dal certificato del matrimonio all'atto di nascita, dall'assicurazione alla carte di credito''. Gia' ieri la giovane Winny si e' presentata al Centro d'accoglienza di contrada Imbriacola per spiegare la sua situazione.

''Ci sono andata a piedi dall'albergo - dice adesso - ero stanchissima, ma felice di potere rivedere Nizar''. E nella struttura di contrada Imbriacola l'incontro con il marito, che era gia' approdato ad aprile a Lampedusa ma rimpatriato dopo pochi giorni. E lui, senza perdersi d'animo, si e' ripreso un altro barcone e, sfidando le onde del mare, ha raggiunto un'altra volta Lampedusa. Ma deve essere rimpatriato, come prevede l'accordo tra Italia e Tunisia. Forse gia' domani. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog