Cerca

Mostre: Miro', poesia e liberta' nelle 188 opere della Fondazione Maeght

Cultura

Aosta, 13 mag. - (Adnkronos) - Sara' allestita negli spazi espositivi del Forte di Bard, in Valle d'A osta, dal 18 maggio al 1° novembre la mostra ''Joan Miro', Poe'me'', curata da Sylvie Forestier con il contributo organizzativo di Isabelle Maeght e Gabriele Accornero.

L'itinerario espositivo si snoda attraverso 188 opere, concesse in prestito dalla Fondazione Maeght di Saint-Paul-de-Vence, tra cui diciassette oli, cinquantotto sculture, novantuno opere grafiche che comprendono disegni, incisioni e litografie originali, diciassette ceramiche e sei libri illustrati, un makemono, un immenso arazzo e la maquette per la ceramica murale dell'Unesco a Parigi.

Il percorso non segue un ordine cronologico, bensi' si sofferma di volta in volta su di un'opera, per metterne in risalto la sua unicita' cosi' come i rapporti di convergenza e di opposizione. Le opere visibili sono state realizzate fra il 1947 e il 1980, quando l'artista lavorava presso Aime' Maeght, il suo gallerista, incontrato a Parigi nel 1947. I due uomini stringeranno una profonda amicizia, che vedra' i suoi frutti anche nella realizzazione della Fondazione Maeght, inaugurata nel 1964, per la quale l'artista creera' delle sculture e delle ceramiche monumentali che ornano il giardino, Il Labirinto. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog