Cerca

Editoria: messaggio Napolitano apre convegno 'Crescere tra le righe'

Economia

Bagnaia (Siena), 13 mag. (Adnkronos) - "Desidero rinnovare il mio apprezzamento per l'iniziativa che anche quest'anno consente agli studenti che hanno partecipato al progetto 'Il Quotidiano in Classe' di confrontarsi direttamente con quanti operano nel campo dell'informazione". Inizia cosi' il messaggio che il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha inviato ad Andrea Ceccherini, presidente dell'Osservatorio permanente Giovani - Editori, in occasione dell'apertura del convegno 'Crescere tra le righe. Giovani, editori e istituzioni a confronto', in corso oggi e domani a Borgo La Bagnaia, in provincia di Siena.

Il convegno e' la fase conclusiva del progetto annuale 'Il Quotidiano in Classe' riservato agli studenti tra i 14 e i 19 anni delle scuole superiori, che nella sua ultima edizione ha coinvolto 1 milione 800 mila giovani e 45 mila insegnanti nella lettura del giornale. "Il giovani, naturalmente attratti dalle innovazioni tecnologiche che segnano profondamente il mondo della comunicazione, sono portatori di nuove istanze. E' quindi importante -ha aggiunto Napolitano nel suo messaggio- che queste occasioni di dialogo consentano loro di avvicinarsi, in modo costruttivo e consapevole, alla conoscenza della realta' del mondo che li circonda e alla partecipazione alla vita democratica per una piena fruizione delle opportunita' e degli spazi che al societa' esprime".

Il capo dello Stato ha formulato "il sincero auspicio che l'iniziativa contribuisca a suscitare tra i giovani lettori l'interesse per i valori di indipendenza e pluralismo dell'informazione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog