Cerca

Como: delitto scritto in geni e cervello, a un processo perizia innovativa

Cronaca

Roma, 13 mag. - (Adnkronos) - Una perizia innovativa sara' presentata nell'udienza di un processo, che si svolge a Como oggi, in cui e' imputata una ragazza accusata di aver ucciso la sorella e di aver successivamente attentato alla vita dei genitori. Come riporta l''Avvenire', "in udienza si confronteranno le perizie davanti al giudice del rito abbreviato. L'accusa sosterra' che l'imputata e' sana di mente e puo' essere condannata all'ergastolo se ritenuta colpevole dell'omicidio della sorella".

"La difesa - prosegue - provera' invece a convincere che dato un certo assetto genetico e cerebrale, il quale supera la volonta' cosciente dell'individuo, insieme a una storia sociale e personale specifica, si danno le condizioni per non ritenere chi commetta un delitto, anche il piu' grave ed esecrabile, pienamente responsabile dei propri atti. Con cio' che ne consegue dal punto di vista della pena". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog