Cerca

Sanita': Mei (Api), Regione Lazio salvi strutture eccellenza San Raffaele

Cronaca

Roma, 13 mag. - (Adnkronos) - ''La Regione Lazio ha il dovere di salvare strutture di eccellenza nel campo della sanita' come quelle del San Raffaele. Per questo motivo auspichiamo che l'intervento della presidente Polverini, dopo la mobilitazione dei medici e dei famigliari dei pazienti e delle forze di opposizione in consiglio regionale, porti i frutti sperati, a tutela dell'occupazione degli operatori e della salute pubblica''. Lo dichiara, in una nota, Mario Mei, capogruppo Api in Consiglio regionale del Lazio, che ha visitato questa mattina la struttura Irccs San Raffaele Pisana, insieme al presidente e al vicepresidente del XVI Municipio, Francesco Geraci e Carmine Contrasto.

''Le strutture del San Raffaele - prosegue Mei - sono presenti sul territorio laziale con numerosi centri specializzati in riabilitazione motoria e sensoriale ed ospitano circa 2300 pazienti affetti da ogni tipo di disabilita', i quali non possono subire interruzioni di terapie senza che vengano compromessi i risultati raggiunti. Nelle 17 cliniche a rischio chiusura, peraltro, operano 3171 dipendenti che, a seguito del licenziamento collettivo, si ritroverebbero senza occupazione, con un notevole impatto sociale ed economico per la Regione Lazio. La chiusura dei centri sarebbe pertanto una catastrofe di dimensioni doppie rispetto a quella che ha coinvolto Alitalia''.

''Si andrebbe peraltro a disperdere, come abbiamo potuto osservare di persona anche questa mattina, un importante patrimonio di professionalita' degli addetti e di servizi sanitari di qualita' che da sempre fanno del Gruppo San Raffaele un punto di riferimento nel mondo della sanita' laziale e nazionale, e nel campo della ricerca scientifica, che ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti anche a livello internazionale. Per tutti questi motivi - conclude Mei - restiamo in attesa di una soluzione positiva del problema, in considerazione della innegabile necessaria utilita' dei servizi assistenziali delle strutture della San Raffaele nell'ambito del territorio regionale''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog