Cerca

Medicina: biotecnologie per il sorriso, a Rieti Congresso Biomatchoral (2)

Cronaca

0

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - Il Congresso e' stato organizzato anche grazie al sostegno del Consorzio per lo sviluppo industriale della provincia di Rieti, della Camera di Commercio e della Cassa di Risparmio di Rieti. Tra i presidenti del summit internazionale Francesco Riva, presidente di Biomatch Oral, primo gruppo italiano di studio dei biomateriali in chirurgia orale e direttore dell'Unita' operativa di chirurgia odontostomatologica dell'ospedale G. Eastman di Roma.

"L'obiettivo di questo incontro - sottolinea Riva - e' quello di far conoscere lo stato attuale dei presidi e dei farmaci che sfruttano componenti biotecnologiche. Queste ultime possono essere largamente impiegate: dalla prevenzione di malattie fisiologiche tra cui l'osteoporosi, alla riduzione dell'entita' di un intervento demolitivo e ricostruttivo con l'impiego di sostituti d'osso. Attraverso l'utilizzo di biomateriali altamente innovativi, riassorbibili e quindi biocompatibili, si ha oggi la possibilita' di semplificare tutto il procedimento chirurgico in campo odontoiatrico e di renderlo piu' sicuro prevenendo infezioni e controllando l'emostasi".

Baxter, da sempre vicina al territorio reatino anche per la presenza di uno dei suoi piu' importanti stabilimenti di produzione, e' tra i primi sostenitori di questo evento che segna di fatto l'ingresso della multinazionale americana nel campo dell'odontoiatria. "Tra i diversi settori di business che fanno capo alla Divisione Bioscience di Baxter, guidata in Italia dal manager reatino Fabio Andreola - spiega Silvio Gherardi, presidente e amministratore delegato di Baxter Italia - produciamo e commercializziamo anche innovativi biomateriali per la chirurgia. Stiamo assistendo ad un'evoluzione del mondo odontoiatrico e siamo orgogliosi di esserne parte attiva anche grazie all'importante partnership avviata in questo settore con la multinazionale americana Henry Schein Krugg".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media