Cerca

Caso Raciti: legali Speziale chiedono riapertura dibattimento

Cronaca

Catania, 13 mag. - (Adnkronos) - A Catania all'udienza di riapertura del processo di secondo grado ad Antonino Speziale, il giovane condannato a 14 anni per l'omicidio preterintenzionale dell'ispettore capo di polizia Filippo Raciti avvenuto il 2 febbraio del 2007 durante gli scontri al termine del derby calcistico Catania-Palermo, i suoi legali Giuseppe Lipera e Grazia Coco hanno ribadito la richiesta di ''riaprire il dibattimento'' perche' ritengono ci siano ''alcune contraddizioni nelle perizie del Ris disposte dal Tribunale''.

La difesa di Speziale ha anche chiesto di ''ascoltare i protagonisti di alcune intercettazioni ambientali effettuate nel carcere catanese di Piazza Lanza ad alcuni detenuti che parlavano dei fatti del 2 febbraio, dicendo che l'ispettore Raciti mori' a causa di un impatto con un'auto della polizia''.

Nell'udienza di oggi, il giudice relatore ha introdotto il processo, spiegato i motivi dell'appello e poi sono seguite le richieste della difesa di Speziale sulle quali la Corte si e' riservata di decidere. Il pm Maria Concetta Ledda si pronuncera' nella prossima udienza sulla richiesta di riapertura del dibattimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog