Cerca

Rcs: Perricone, multimediale e' strada obbligata e necessaria

Economia

Bagnaia (Siena), 13 mag. (Adnkronos) - "E' un progetto di integrazione societaria che non ha molto a che vedere con le testate e gli asset". Lo ha detto Antonello Perricone, amministratore delegato del gruppo Rcs, a proposito del progetto di ristrutturazione di Rcs MediaGroup varato ieri dal cda. Parlando con i giornalisti a Bagnaia, a margine del convegno 'Crescere tra le righe', Perricone ha definito "non strategico" l'immobile di via San Marco a Milano.

L'amministratore delegato, a proposito del progetto di sviluppo, ha detto che per il gruppo "il multimediale e' una strada obbligata e necessaria: sono d'accordo con il presidente Marchetti quando dice che la carta stampata non sparira', ma e' evidente il cambiamento del modello di business e degli usi dei lettori". Sempre parlando con i giornalisti, Perricone ha criticato il ricorso agli aiuti di Stato nel mondo dell'editoria: "Sono una cosa sbagliata, ma sbagliato e' stato togliere gli incentivi postali in ventiquattrore ed ha provocato gravissimi danni in un momento dei crisi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog