Cerca

Spiagge: Ue, nessun annuncio pubblico su 20 anni, in contatto con Italia

Economia

Bruxelles, 13 mag. (Adnkronos/Aki) - "Abbiamo visto gli articoli di stampa, ma finora non c'e' stato nessun annuncio pubblico sulla riduzione a 20 anni" dai 90 inizialmente previsti delle concessioni delle spiagge ai privati. Cosi' ha reagito la portavoce del commissario Ue al mercato interno Michel Barnier alla notizia di un possibile cambiamento delle norme del dl sviluppo.

"Siamo in costante contatto con le autorita' italiane", ha sottolineato Chantal Hugues, aggiungendo che Bruxelles sta "valutando le possibili opzioni". Il numero di anni di per se', ha spiegato la portavoce, non e' determinante, in quanto nel fissare la "durata adeguata" della concessione dipende dal "tipo di investimento" effettuato e dal tempo necessario e conseguente per recuperarlo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog